Anche se ti assolvono, io le spese legali non te le rimborso, specie quelle del consulente tecnico di parte

Lunga e tormentata è la via per ottenere rimborso delle spese legali da parte del dipendente pubblico che sia incorso in qualche disavventura giudiziaria in ragione dell’ufficio ricoperto. Invero, se la Suprema Corte richiede il ricorrere di requisiti (anche formali) estremamente rigidi a partire dall’insussistenza di situazioni di conflitto di interesse anche potenziali ovvero dal previo gradimento del proprio ente in ordine legale prescelto, in ogni caso pare escluso il rimborso delle spese di assistenza tecnica che pure in taluni casi (si pensi alle ipotesi di responsabilità sanitaria o errori progettuali) risultano indispensabili alla difesa. E’ proprio il caso di dire che, per il malcapitato, il vero consiglio è quello di farsi fare un preventivo prima (dal proprio legale e tecnico) e di avere la necessaria copertura assicurativa.

a cura dello Studio legale Avv. Mauro Montini 

Lascia un commento

Torna su