Il cambio di rotta del 2013 nei confronti del personale degli asili nido comunali

Secondo una recente sentenza della Corte di Appello di Firenze l’esclusione dall’applicazione del D.L.gs. 368/2001 di cui all’art. 10 comma 4 bis dello stesso, prima della modifica introdotta ad opera dell’art. 4, comma 11, del D.L. 31.8.2013, n. 101 (convertito in L. 30.10.2013, n. 125), era riferita esclusivamente al personale docente e tecnico amministrativo delle scuole statali e ciò in ragione dell’espresso richiamo alle speciali modalità del loro reclutamento previste dall’art. 4 della L. 124/1999.
Nel periodo precedente all’entrata in vigore della richiamata riforma, pertanto, nei confronti del personale degli asili nido comunali trovava applicazione la disciplina generale sul contratto a tempo determinato di cui al D.Lgs. n. 368/2001, al tempo richiamato dall’art. 36 del D.lgs. n. 165/2001.

a cura dello Studio legale Avv. Mauro Montini 

Lascia un commento

Torna su