Sono un medico pubblico dipendente di una USL ed in regime non esclusivo. Voglio fruire del congedo congedo straordinario retribuito della legge 104 del 1992, posso continuare a svolgere la libera professione extramuraria?

Ad avviso dello scrivente, nel periodo di fruizione del congedo straordinario, non sembra possibile svolgere alcuna altra attività lavorativa pena il sorgere di eventuali ipotesi di responsabilità disciplinare ed erariale.

Avv. Mauro Montini

a cura dello Studio legale Avv. Mauro Montini 

Lascia un commento

Torna su