L’abusiva detenzione di un immobile comunale non giustifica l’urgenza dello sgombero

Il Giudice Amministrativo ha recentemente evidenziato che non è sufficiente il carattere abusivo della detenzione ai fini dello sgombero di un immobile comunale. Di conseguenza, l’ordinanza con cui il Sindaco ha ordinato l’immediato rilascio dell’immobile deve essere considerata illegittima per difetto dei presupposti, in quanto non viene in rilievo (perlomeno nel caso di specie) alcun pericolo all’incolumità pubblica o privata ovvero alla sicurezza urbana tale da giustificarne l’adozione.

a cura dello Studio legale Avv. Mauro Montini 

Lascia un commento

Torna su