La prescrizione dei contributi dovuti alla gestione separata decorre dalla scadenza del termine per il pagamento

Con sentenza del giugno 2022, la Corte di Cassazione ha affermato il principio per cui in materia previdenziale, la prescrizione dei contributi dovuti alla gestione separata decorre dal momento in cui scadono i termini per il loro pagamento, per cui assume rilievo, ai fini della decorrenza della prescrizione in questione, anche il differimento dei termini stessi.
Si tratta del caso in cui, ad esempio, vi è una disposizione di legge che differisce il termine per il pagamento: secondo l’insegnamento della Suprema Corte, in questo caso di dovrà tenere conto, ai fini del calcolo del termine quinquennale di prescrizione, non della scadenza iniziale, bensì del “nuovo” termine per il pagamento così come prorogato ex lege.

a cura dello Studio legale Avv. Mauro Montini 

Lascia un commento

Torna su